20 Ottobre 2020
N E W S

Calderara di Reno - Scandianese 1 a 1 .....la cronaca

12-03-2013 07:11 - News Generiche
Da bordo campo Gianni Tognoli







Calderara-vs-Scandianese

La cronaca

Dopo diverse amichevoli e tre gare di campionato disputate su campi sintetici, per ritrovare il suo solito gioco la Scandianese ci mette tutto il primo tempo, dovendosi riadattare al terreno traditore del Calderara primo in classifica.

Il primo tempo è di predominio locale, anche se il goal del vantaggio è dovuto ad un vero e proprio infortunio della difesa Scandianese ,complice un ciuffo d´erba galeotto:

Su un alleggerimento della difesa del Calderara senza pretesa alcuna se non di liberare l´area, dalla parte opposta va sul pallone Costa, ma un rimbalzo lo tradisce e la palla perviene a Ventura che si invola verso la porta, resiste alla pressione di Orlandini e sull´uscita di Gualandri deposita in rete il pallone del vantaggio.

La Scandianese accusa il colpo e ci mette un po´ ad organizzare una timida reazione.

Due palle buone pervengono a Campo al 33´ e a Tognoli al 36´ ma entrambi alzano troppo la mira.

Al 45´ altro grosso pericolo per la porta degli scandianesi:

E´ ancora Ventura, che assieme a Loviso e Zoppetti sarà il migliore dei suoi, che riceve un lungo lancio ,controlla bene, si libera dell´ultimo difensore e da buona posizione spara alto il pallone che avrebbe potuto chiudere la gara.

Nel secondo tempo l´inerzia della partita cambia decisamente verso:

La Scandianese entra in campo rinfrancata e decisa e riequilibrare le sorti del match.

Già all´8´ Mendicino scodella dalla fascia un pallone per Campani che tira a botta sicura ma sfortunatamente centra il compagno Vernizzi e l´occasione sfuma.

AL 13´ i rossoblù della rocca Boiardesca confezionano l´azione del pareggio che da sola vale il prezzo del biglietto:

Campo artiglia caparbiamente un pallone in una delle tante mischie a centrocampo e appoggia sulla fascia destra a Colatini il quale di prima intenzione serve Campani al limite dell´area.
Il centravanti rossoblù difende bene palla e si porta la sfera verso il fondo, saltando in velocità un paio di difensori e scodella al centro un traversone che trova l´incornata vincente di Mendicino che aveva seguito l´azione proiettandosi centralmente dalla fascia destra che di solito occupa:
vano il pur pregevole tentativo dell´estremo locale che si allunga tutto, tocca la palla ma non riesce ad impedire che la stessa s´infili all´incrocio dei pali per il meritato pareggio degli ospiti.

La Scandianese ci crede ed aumenta la pressione e anche se la difesa locale fa buona guardia, Campani al 18´ s´incunea in area sulla linea di fondo sinistra e giunto a tu per tu con Lazzari cerca la soluzione di potenza che si perde sull´out opposto.

Da qui in avanti anche se l´intensità della gara rimane alta, per merito di entrambe le squadre, le rispettive difese hanno sempre la meglio sugli attaccanti e il risultato di parità non cambierà più fino alla fine.

Ed è giusto così perché i ventidue in campo hanno profuso in modo equo le loro energie e facendo di tutto, riuscendoci pure per lunghi tratti, per rendere la partita piacevole nonostante il fondo del campo traditore.

Cronaca a cura di Gianni Tognoli


Fonte: Scandianese Calcio A.S.D

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata