28 Ottobre 2020
N E W S

Lutto in casa Scandianese-Casalgrandese :ci lascia il Cav. Muzzi Remo

02-05-2020 07:22 - News Generiche
Apprendiamo con profonda tristezza che ,all'età di 91 anni,ci ha lasciato Remo Muzzi,storico custode (nonché magazziniere e supertifoso Scandianese) del vecchio stadio “Torelli” che ad iniziare dagli anni '70 ha curato per trent'anni .
.
Il titolo di Cavaliere gli venne riconosciuto dopo aver superato le 100 donazioni di sangue all'AVIS.
Grazie a lui il vecchio stadio si trasformò da un campo di patate ad un terreno erbato sui cui si poteva anche provare a giocare a calcio con la palla a terra.
.
Ogni domenica faceva trovare il terreno di gioco in perfette condizioni, pronto ad accogliere una nuova sfida con l'avversario di turno.
.
Sotto il sole cocente delle estati Scandianesi ,intento a segare l'erba ed annaffiare, quanto nelle nebbiose e gelide giornate invernali, Remo “al Cavaler” ha sempre dato tutto per i colori rossoblù.
Sempre pronto e puntuale alla domenica pomeriggio a vestire i panni del supertifoso ,in casa e in trasferta,per sostenere a gran voce la squadra in campo.
.
L'immagine del Cav.Muzzi intento al lavoro sul mitico vecchio stadio Torelli,così come il trovarlo in paese con l'immancabile “Unità” sotto al braccio rimarrà per sempre nella mente di quanti lo hanno conosciuto e stimato:
E' un altro pezzo di storia della società e del paese intero che se ne va.
.
Le esequie si sono tenute in forma privata come purtroppo dettano le regole di questo triste periodo che ci ha impedito anche di riconoscergli l'estremo saluto.
Alla famiglia arrivino le più sentite condoglianze di tutta la società.
.
Di seguito una “sirudèlà” in dialetto che fu a lui dedicata.
.
Ogni squèdra la gà un custode bòss
Ma la nostra la gà Mòss.
Parterà an ghe mai ‘na boscà
e sa se sbrega ‘na reda ,Remo l’a giostà.
Le piò facil cal se scorda ed magnèr
Che d’invier al pòss per bagnèr.
Totì al mateini d’istèee
Tal cat in sede a lezer l’Unitèe.
Al dòp mesdè l’inveià al tratùrein,
e al taja l’erba fin a l’ora ed ceinà.
Al cura al “Turèll”
Come sal fosà so fradèl
E se quelch’d’un a li pestà seinza vrèir:
“forà da l’area” a val dis al cavaler !!!




Fonte: asd scandianese-casalgrandese

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata