06 Dicembre 2022
N E W S

i saluti di Lauro Bonini

02-05-2016 22:55 - News Generiche
Da quella quinta giornata di ritorno della stagione 2014-15, a quella che si sta concludendo, sono passati sedici mesi vissuti tra timori, gioie, emozioni e per me, nonostante le tante panchine, anche di rara intensità.

Giunti alla fine di questo percorso, desidero attraverso queste poche righe, ringraziare innanzitutto coloro che hanno contribuito insieme a me al coronamento di questa buona stagione e al raggiungimento di quella incredibile quanto indimenticabile salvezza arrivata tra lo scetticismo e il pessimismo di tanti
...e invece ce l´abbiamo fatta!

Di salvezze sofferte da subentrato in corsa ne ho raggiunte altre, ma rimarranno sempre impresse nella mente e scolpite nel mio cuore, le emozioni forti e intense vissute quel giorno nello spareggio play-out di Castellarano!

Quella faticosa scalata ha secondo me rappresentato di fatto l´avvio di un nuovo ciclo con incognite e difficoltà legate all´allestimento di una nuova squadra, (impossibile poi sostituire per capacità e carisma uno come il capitano Paolo "Bibi" Tognoli ).

Incognite e difficoltà fugate da questo campionato che ci ha visti protagonisti di un meraviglioso cammino, con la valorizzazione di tanti giovani che si possono considerare ancora di più un fiore all´occhiello per la società, non era semplice né tantomeno scontato!

All´interno degli spogliatoi ai ragazzi ho avuto modo di dirlo più volte, ma ci tengo a ribadirlo ancora:
Li ringrazio pubblicamente per come mi hanno seguito e saputo rispondere alle mie sollecitazioni e mi complimento con loro per quello che poi hanno saputo fare sul campo anche nella gestione dei momenti più difficili, a loro va tutta la mia riconoscenza e la mia ammirazione!
Per molti la prossima stagione potrà iniziare con tanta esperienza in più e con maggiori possibilità di fare bene.

Per quanto mi riguarda mi resta la consapevolezza di aver dato tutto me stesso e l´impressione di aver svolto un lavoro proficuo che poteva essere ancora più gratificante, ma tant´è, porterò via con me anche un pizzico di rammarico per non poterlo continuare, l´ esperienza fatta resta grandiosa e indelebile, di nuovo un grazie sincero a tutti, e uno in particolare a Carlo Ferrari e Stefano Medici che mi sono sempre stati molto vicini, Forza Scandianese!!!

Lauro.



Fonte: Scandianese calcio asd

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie